Come giornalista puoi fare tanto per l’Italia e gli italiani:

FAR CONOSCERE AGLI ITALIANI TUTTE LE COSE BELLE DELL’ITALIA

FAR CONOSCERE A TUTTO IL MONDO TUTTE LE COSE BELLE DELL’ITALIA

RACCONTARE E PROMUOVERE TUTTE LE INIZIATIVE DI TUTTI I COMUNI D’ITALIA

In Italia abbiamo tantissime cose belle, molte sono conosciute e riconosciute da tutto il mondo:

In molti si adoperano per tutelare e promuovere la nostra cultura, la ricerca scientifica e tecnica. Tutelare il paesaggio, il patrimonio artistico e storico Nazionale. (art. 9 Costituzione). Ci serve un aiuto a diffondere il Vaccino MGO per diffondere il rispetto e l’educazione verso il nostro territorio, l’ambiente in cui viviamo sia naturale che sociale. Dobbiamo informare per migliorare. Sarà un nostro dovere collaborare con Enti, Associazioni che ci aiutano a migliorare il Nostro bel Paese.

Solo alcuni esempi (senza fare torto a tutti gli altri che ci possono scrivere per diventare parte Attiva nella diffusione del Vaccino MGO):

Unesco

La Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, istituita nel 1950, ha lo scopo di favorire la promozione, il collegamento, l’informazione, la consultazione e l’ esecuzione dei programmi UNESCO in Italia.

L’esistenza della Commissione discende da un preciso obbligo di carattere internazionale (Convenzione di Londra del 16 novembre 1945); peraltro, analoghe entità sono operative in quasi tutti i 195 Paesi membri dell’UNESCO.

FAI

Promuovere in concreto una cultura di rispetto della natura, dell’arte, della storia e delle tradizioni d’Italia e tutelare un patrimonio che è parte fondamentale delle nostre radici e della nostra identità. E’ questa la missione del FAI – Fondo Ambiente Italiano, Fondazione nazionale senza scopo di lucro che dal 1975 ha salvato, restaurato e aperto al pubblico importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico italiano.

GREENPEACE

Greenpeace è un’associazione non violenta, che utilizza azioni dirette per denunciare in maniera creativa i problemi ambientali e promuovere soluzioni per un futuro verde e di pace. Greenpeace è indipendente e non accetta fondi da enti pubblici, aziende o partiti politici.

Giornalisti madre lingua delle lingue più parlate nel mondo:

Dobbiamo far vedere, raccontare e spiegare tutte le cose belle dell’Italia e ce ne sono tantissime: cultura, arte, cucina, paesaggi, borghi, natura, accoglienza, musei, spiagge, colline, pianure, montagne …

Questo compito spetta a tutti noi, attraverso i Social, web TV, blog, siti dedicati … promuovere, condividere e sostenere l’hastag #italia con il sito http://www.italia.it/ tutti i Comuni devono partecipare attivamente a renderlo completo ed esauriente (una sorta di Wikipedia per l’Italia e i turisti di tutto il mondo).

Questa promozione sarà fatta anche dalla RAI che grazie al budget messo a disposizione dallo Stato (nella pagina -Tasse vediamo che se tutti paghiamo le tasse esiste copertura e aboliremo il canone) dovrà ridurre al minimo la pubblicità commerciale e dare spazio con opportune rubriche, documentari, programmi e informazione a questi giornalisti. La RAI ha un contratto di servizio con lo Stato (ovvero con i cittadini italiani) per il quale deve fare programmi culturali di qualità. Toglieremo le lottizzazioni politiche. I telegiornali dovranno far comprendere le cose.

La RAI ha tutto: mezzi e persone sul territorio, giornalisti, conduttori, canali digitali terrestri, canali satellitari italiani, europei e internazionali, canali web, radio, ecc.

Ogni giornalista deve adottare un Comune e ogni giorno scrivere un diario:

Ogni giornalista dovrebbe scrivere un diario di avvenimenti culturali, cose fatte per il sociale, per il lavoro e la famiglia, promuovere il territorio.

Qui di seguito una tabella che rende l’idea della mole di lavoro da fare insieme per la Nostra italiani e per la Gente che ci abita.

Regione Popolazione
residenti
Superficie
km²
Densità
abitanti/km²
Numero
Comuni
Abruzzo 1.326.513 10.831,84 122 305
Basilicata 573.694 10.073,32 57 131
Calabria 1.970.521 15.221,90 129 405
Campania 5.850.850 13.670,95 428 550
Emilia-Romagna 4.448.146 22.452,78 198 333
Friuli Venezia Giulia 1.221.218 7.862,30 155 216
Lazio 5.888.472 17.232,29 342 378
Liguria 1.571.053 5.416,21 290 235
Lombardia 10.008.349 23.863,65 419 1.523
Marche 1.543.752 9.401,38 164 229
Molise 312.027 4.460,65 70 136
Piemonte 4.404.246 25.387,07 173 1.202
Puglia 4.077.166 19.540,90 209 258
Sardegna 1.658.138 24.100,02 69 377
Sicilia 5.074.261 25.832,39 196 390
Toscana 3.744.398 22.987,04 163 276
Trentino-Alto Adige 1.059.114 13.605,50 78 293
Umbria 891.181 8.464,33 105 92
Valle d’Aosta 127.329 3.260,90 39 74
Veneto 4.915.123 18.407,42 267 575
Totale 60.665.551 302.072,84 201 7.978

INTERVISTARE TUTTI I GENI, RICERCATORI, INNOVATORI, ARTISTI, ARTIGIANI, IMPRENDITORI, ECC. ITALIANI

UN ITALIANO DEVE VOTARE

UN PAESE PER LA PACE

I giornalisti come portavoce degli italiani che si prodigano per farla crescere, innovare, tutelare e migliorare:

 

Molti italiani lottano ogni giorno, studiano, ricercano, innovano. Tutto questo per migliorare per se e i propri figli, per gli italiani e i loro figli. Questa Gente sta cercando il modo di creare benessere sociale, ambientale. Questa Gente ci tiene alla salute, all’ecologia, all’innovazione come fonte di benessere, per migliorare la qualità della vita per tutti noi. Questa gente merita il nostro rispetto, il nostro supporto. Merita che il loro lavoro sia conosciuto perché con la condivisione e l’informazione possiamo aiutarci. La conoscenza è democrazia. Così facendo qualche imprenditore potrebbe venire informato di una ricerca che potrebbe migliorare la qualità del suo prodotto, meno inquinante, più sano e magari meno costoso. Potrebbe unirsi agli sforzi della ricerca riducendone i tempi. Noi ne beneficeremmo, l’azienda cresce e crea posti di lavoro, l’economia cresce, l’unione fa la forza … ma le competenze la differenza.

Tutti dobbiamo partecipare attivamente alla vita dello Stato:

Principio democratico e lavorista:

Lavoro: attraverso il quale tutte le persone contribuiscono allo sviluppo politico, economico e sociale dello Stato.

Democratico: tutte le persone partecipano attivamente alla vita dello stato tramite strumenti di democrazia diretta referendum o indiretta (elezioni dei propri rappresentanti).

È un Nostro diritto votare e scegliere cosa fare per l’Italia e gli italiani, non è l’uomo politico, il partito o quello che leggiamo. La domanda che ci dobbiamo fare è semplice: mi propongono quello che serve subito all’Italia e agli italiani?

Per eliminare la brutta politica, riprendere i nostri diritti e attuare tutto quello scritto in questo sito dobbiamo avere il 50% dei voti + 1. Aiutaci e aiutati per l’Italia e gli italiani.

Vivere in un Paese in pace con se stesso e con gli altri:

La Pace è contagiosa, la possiamo diffondere attraverso:

  • i nostri nonni, dai quali possiamo ereditare i valori e l’esperienza
  • le arti: musica, teatro, cinema, …
  • le religioni
  • l’integrazione

(art. 11 Costituzione) l’Italia considera la guerra solo come forma di difesa della libertà e della democrazia e non come forma d’attacco, risolvendo i propri problemi con gli altri stati attraverso accordi. L’Italia ha limitato la propria sovranità per entrare a far parte dell’ONU e dell’UE.

CONTATTACI

Se vuoi vedere riconosciuti I Tuoi Fondamentali Diritti Costituzionali contattaci. Se vuoi chiarimenti o informazioni siamo a tua disposizione, ti risponderemo il prima possibile.

Sending

©2017 MGO Movimento per la Gente Onesta Cod. Fisc./P. IVA 97645600152 - Web Design World Wide Management

Chatta con noi
Chatta con noi
Domande, dubbi, problemi? Siamo qui per aiutarti!
In connessione...
Nessuno dei nostri operatori è disponibile in questo momento. Per favore, prova più tardi. Puoi lasciare un messaggio nel form qui sotto e sarai ricontattato.
I nostri operatori sono impegnati. Per favore, riprova più tardi
:
:
:
Hai domande? Scrivici!
:
:
Questa sessione chat è finita
Questa conversazione è stata utile? Vota questa sessione di chat.
Positivo Negativo

Log in with your credentials

Forgot your details?

ELEZIONI 2018 MANCANO 294 Giorni 8 Orari 59 Minuti 47 secondi al cambiamento
Iscriviti ora